UOS Retina Medica

La macula rappresenta la regione retinica destinata alla visione distinta. Le patologie che la interessano sono causa di progressiva perdita della visione, talvolta completa ed irreversibile. Tra le più frequenti affezioni della macula, che hanno anche il maggior impatto socio-economico, riconosciamo la degenerazione maculare legata all’età e la maculopatia diabetica. Non meno trascurabile risultano la degenerazione maculare miopica, le maculopatie eredofamiliari e le sindromi dell’interfaccia vitreo-retinica. La retinopatia diabetica è la più importante complicanza oculare del diabete mellito e costituisce nei paesi industrializzati, la principale causa di cecità legale tra i soggetti in età lavorativa. Esistono tuttavia dati epidemiologici da cui emerge che almeno il 30% della popolazione diabetica sia affetto da retinopatia e che annualmente l’1% viene colpito dalle forme gravi della stessa. La cecità da retinopatia diabetica potrebbe essere evitata in più della metà dei casi se venissero attuate una corretta informazione dei pazienti, forme adeguate di educazione sanitaria ed un precoce screening. Gli orientamenti attuali sono mirati prevalentemente alla prevenzione, attraverso lo studio dei meccanismi eziopatogenetici e l’identificazione dei fattori di rischio di queste patologie e verso la sperimentazione di nuove terapie, come le iniezioni intravitreali di farmaci anti-VEGF.

Obiettivi:

  1. Studio morfo-funzionale , possibilità terapeutiche e valutazione della qualità di visione mediante test funzionali e psicometrici in pazienti affetti da degenerazione maculare legata all’età e miopica
  2. Studio delle alterazioni morfo-funzionali e possibilità terapeutiche e riabilitative della retinoipatia diabetica e della occlusione venosa retinica
  3. Studi su modelli in vivo e in vitro nelle patologie vascolari retiniche
  4. Progetto di screening delle principali patologie retiniche
  5. Imaging e diversi approcci diagnostici delle patologie retiniche
  6. Trattamento delle neovascolarizzazioni di natura diversa da quelle secondarie a maculopatia senile e miopica
  7. Valutazione dei meccanismi fisiopatologici delle patologie vascolari retiniche
  8. Validazione di metodologie diagnostiche in patologia retinica
Diagnostica strumentale