Medico in video conferenza

Agenas approva la piattaforma dell’unico IRCCS oculistico In Italia. “Eventi in residenza insostituibili; ma utilizziamo al meglio la tecnologia disponibile. È importante continuare ad incontrarsi - anche virtualmente - per scambiare conoscenze e ricerche” dice il Direttore scientifico Monica Varano

A breve partiranno i corsi FAD e Webinar presso la Fondazione Bietti, l’unico IRCCS oculistico d’Italia. A dare l’annuncio è il Direttore Scientifico Monica Varano che aggiunge: “Grazie all’OK di Agenas la nostra piattaforma informatica potrà ospitare incontri di formazione certificati”.

“Guardando allo scenario della ricerca si assiste ad una comprensibile evoluzione verso i congressi e seminari digitali. E’ interessante notare come la tecnologia fosse già presente ma sia stato il COVID ad impiegarla a fondo”.

A parere della dottoressa, non è un passaggio del tutto negativo. “Gli appuntamenti digitali sono molto efficienti nell’economia di una giornata. Permettono di seguire seminari e lezioni anche in differita, di raccogliere facilmente materiali e bibliografie e di risparmiare il tempo e la fatica dello spostamento”.

“Nulla - ammette Varano - potrà sostituire del tutto l’evento in residenza perché è spesso nei momenti più informali degli appuntamenti congressuali che nascono le sinergie e si intavolano i nuovi protocolli di ricerca. Ma sono convinta che, anche dopo le restrizioni richieste dal perdurare del COVID, la nuova centralità degli incontri digitali non verrà abbandonata. Anzi, mi auguro che perduri, trovando un equilibrio spontaneo con gli eventi residenziali anche quando torneranno ad essere usuali”.

“Fino ad allora - conclude la ricercatrice - è importante che medici e scienziati continuino a confrontarsi e a scambiarsi risultati e informazioni. Per questo alla Fondazione Bietti - come in molte altri poli di ricerca - ci siamo attrezzati per adattarci alla situazione e prendere il meglio dalle tecnologie a nostra disposizione. L’autorizzazione di Agenas ci consente di far ripartire la nostra attività di formazione che si materializzerà a breve nell’offerta di nuovi corsi a distanza”.


29 Settembre 2020