Formazione e E.C.M.

L’esperienza clinico-diagnostica dei medici della Fondazione rappresenta un prezioso bagaglio culturale e scientifico, per cui l’attività formativa e di aggiornamento sui più svariati temi dell’oculistica è un aspetto particolarmente sentito all’interno dell’IRCCS.

 la sede della Fondazione G.B.BiettiVengono periodicamente invitati esperti delle varie branche dell’oftalmologia a presentare i loro studi e le ultime novità su temi specifici, ma un interscambio di informazioni scientifiche avviene anche tra gli stessi collaboratori della Fondazione, con l’organizzazione di corsi di aggiornamento diagnostici e chirurgici e con riunioni periodiche ed informali. Inoltre l’IRCCS è accreditato come Provider per l’effettuazione di corsi E.C.M..

Oltre ai workshop o corsi specifici sono organizzate all’inizio di ogni anno attività formative per ogni linea di ricerca, predisposte dai Responsabili di linea d’intesa con il Direttore scientifico, secondo un modello standard in cui vengono individuate le seguenti voci:

  1. la Linea ed il Tema delle attività e/o ricerca
  2. il responsabile della formazione
  3. il tutor
  4. i discenti
  5. la descrizione generale del programma formativo
  6. i tempi di attuazione
  7. gli obiettivi pedagogici
  8. i temi di ogni attività formativa
  9. i materiali utilizzati
  10. la valutazione e/o risultati dei discenti.

I percorsi formativi prevedono le seguenti modalità di realizzazione:

  • attività frontali (lezioni, seminari);
  • autoapprendimento (studio, ricerche bibliografiche, web of science);
  • partecipazione a convegni, tavole rotonde, congressi;
  • attività pratiche e/o addestramento, sia in affiancamento che non, come ad es. utilizzo di strumenti diagnostici e/o terapeutici;
  • attività assistenziali clinico - chirurgiche;
  • realizzazione di attività di ricerca;
  • stesura di relazioni scientifiche.

La partecipazione a Congressi è intensa e costante: molti ricercatori della Fondazione vengono frequentemente invitati a svolgere relazioni principali o letture magistrali, a tenere corsi di formazione nei più prestigiosi Congressi internazionali, a presiedere, quali esperti, riunioni estremamente specialistiche di alto livello scientifico.

Tra i compiti istituzionali della Fondazione vi è l’ organizzazione periodica di un Congresso Internazionale con cadenza quadriennale. Il Congresso è stato fino ad oggi finalizzato a chiarire i punti controversi ed a proporre nuovi indirizzi nel campo della ricerca sperimentale e clinica e della terapia chirurgica rivolta a patologie complesse della retina. Gli atti di questo Congresso vengono pubblicati in un volume divulgato nel mondo dalla "International Ophthalmic Communications Society" di New York.

Allo scopo di promuovere la ricerca di base, la Fondazione mette a disposizione alcune borse di studio per soggiorni all’estero di un anno, e per viaggi in occasione di Congressi internazionali. In particolare dal 1998 offre borse di studio per giovani ricercatori italiani i cui studi siano scientificamente meritevoli per partecipare all’ Association for Research and Vision in Ophthalmoolgy che si tiene annualmente in Florida.

Dal 1999 è stato inoltre stabilito di supportare giovani ricercatori italiani al congresso EVER, che si tiene ogni anno a Palma de Maillorca e rappresenta uno dei principali congressi di ricerca europeo.

Per lo svolgimento di alcune delle suddette attività scientifiche di ricerca e assistenziali, la Fondazione si avvale di collaborazioni con i maggiori e più qualificati Istituti ed Università italiane (come l’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma; le Università di Roma "Tor Vergata" e "Campus Bio-Medico"; l’Università degli Studi di Padova) ed internazionali, presso i quali i medici afferenti alla Fondazione compiono spesso viaggi di studio.

 sala corsi Fondazione G.B.Bietti
Tra questi ricordiamo: la Johns Hopkins University di Baltimora; lo Schepens Eye Research, l’Harvard Medical School ed il Massachusetts Eye and Ear Infirmary di Boston; il Bascom Palmer Eye Institute di Miami; il Moorfields Eye Hospital di Londra; il Cornell Intitute e la Columbia University di New York; il Doney Foundation Institute (University of South California); l’Associated Retinal Consultants del Michigan; il Glaucoma Research and Diagnostic Center di Indianapolis; l’University of Chicago Medical School.

Nel 2010 un ricercatore della linea del glaucoma si è recato all’estero presso il Moorfields Eye Hospital di Londra al fine di apprendere le nuove tecniche di imaging e di perimetria, atte ad eseguire una diagnosi più precoce.

Per perseguire il suo impegno nella formazione dei giovani più meritevoli, la Fondazione indice ogni anno un concorso per assegnare borse di studio della durata di un anno, che consentono ai giovani laureati lo svolgimento di attività clinica e di ricerca all’interno dell’IRCCS stesso.