L’European Society of Cataract & Refractive Surgery si incontra ad Amsterdam per il 39° congresso.   

La pandemia legata al Covid 19 ha cambiato le vite di tutti, e il sistema sanitario è sicuramente tra i settori che più ne ha risentito. Non solo per quanto riguarda le cure, l’ospedalizzazione e lo stress umano degli operatori sanitari, il cui dolore abbiamo imparato a conoscere attraverso le tante foto, di gioia di lutto o di stanchezza, diventate virali da marzo 2020. A risentirne è stata anche la ricerca, il confronto, la circolazione di idee che permettono alla medicina di essere proiettata verso il futuro. 

Ecco perché il Congresso di Amsterdam riveste un ruolo simbolico oltre che medico. Oltre ad essere uno dei primi congressi medici in presenza, si tratta del più importante appuntamento europeo per la chirurgia refrattiva e della cataratta. Tra l’8 e l’11 Ottobre Amsterdam sarà lo scenario di incontri discussioni e confronti, promossi dalla European Society of Cataract & Refractive Surgery che conta oltre 7500 membri in oltre 130 Paesi. Fondata nel 1991 per promuovere l'istruzione e la ricerca nel campo della chirurgia implantare e refrattiva e per promuovere lo studio e la pratica dell'oftalmologia, sostiene la ricerca nel campo dell'impianto di lenti intraoculari e della chirurgia refrattiva e la diffusione dei risultati utili della stessa. 

Il programma ufficiale e confermato è disponibile a questo link, ed include sia gli eventi in presenza sia quelli che possono essere seguiti anche Online dopo una breve registrazione. Ulteriori informazioni possono essere trovate nel sito ufficiale realizzato per l'evento

 

4 Ottobre 2021