Riconoscimento I.R.C.C.S.

La documentata attività clinico-scientifica di eccellenza ed il riconosciuto ruolo nella comunità scientifica nazionale ed internazionale hanno portato il Ministero della Salute, con decreto del 15 febbraio 2005 a firma del Ministro della Salute Sirchia d'intesa con il Presidente della Regione Lazio Storace (Gazzetta Ufficiale n. 50 del 2 marzo 2005), confermato con decreto del 2 maggio 2011a firma del Ministro della Salute Fazio d'intesa con il Presidente della Regione Lazio Polverini (Gazzetta Ufficiale n. 120 del 25 maggio 2011), a riconoscere la Fondazione G.B. Bietti come “Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico” per la disciplina di “Oftalmologia”, e ulteriormente confermato  con decreto del 3 dicembre 2015 a firma del Ministro della Salute  Beatrice Lorenzin (G.U. n.301 del 29.12.2015) il riconoscimento del Carattere Scientifico per la disciplina di Oftalmologia dell'IRCCS di diritto privato Fondazione G.B. Bietti con sede in Roma in Via Livenza n.3 (sede legale) e via di Santo Stefano Rotondo n.6 presso l' Ospedale Britannico-Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata.

Il D. Lgs 288/2003 ha definito gli I.R.C.C.S. (Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) “Enti a rilevanza nazionale dotati di autonomia e personalità giuridica che, secondo standard di eccellenza, perseguono finalità di ricerca, prevalentemente traslazionale, nel campo biomedico e in quello dell’organizzazione e gestione dei servizi sanitari, unitamente a prestazioni di ricovero e cura di alta specialità”.
La ricerca è destinata quindi ad essere messa a disposizione dell’attività clinica quotidiana, “traslata”, in particolare, alle strutture assistenziali del Servizio Sanitario Nazionale, a rispondere a standard di eccellenza e ad erogare prestazioni assistenziali di “alta specialità”.
La filosofia che sottende alla ricerca traslazionale, quindi, è quella della applicazione tempestiva dei risultati per il beneficio dei pazienti.

Nel Piano Sanitario Regionale 2010-2012 si specifica che gli IRCCS sono chiamati a svolgere un ruolo importante nello sviluppo del Servizio Sanitario Regionale a diversi livelli:

  • formazione continua per il personale del Servizio Sanitario Regionale fornendo corsi ECM finalizzati sia alla formazione su interventi di nuova introduzione, sia sulla metodologia di valutazione degli interventi e della ricerca sanitaria;
  • valutazione di nuove tecnologie, nuovi interventi preventivi e nuovi modelli organizzativi;
  • sviluppo di ricerche su aspetti metodologici e organizzativi con un alto livello di trasferibilità ad altre strutture del SSR con la costruzione di reti di ricerca a livello regionale integrate con quelle nazionali ed internazionali;
  • supporto ad attività del SSR che richiedano elevata specializzazione con possibilità di svolgere funzione di supporto tecnico e/o centro di riferimento per attività di sorveglianza e controllo;
  • funzione di Centro di riferimento nell’ambito della programmazione regionale nei sistemi di reti hub and spoke.

All’IRCCS Fondazione G.B. Bietti viene assegnato dalla Regione Lazio il codice 913 come azienda ed il codice 120913 come istituto (Prot. n. 1151314 A/012123 del 27/09/2005).