Nato a Palermo nel 1941, si laurea in giurisprudenza discutendo una tesi sul problema della responsabilità civile secondo una teoria innovativa del Prof. Stefano Rodotà.

Nominato notaio nel 1970, esercita la professione nella Regione Molise fino al 1977 quando ottiene il trasferimento alla sede di Roma, che tuttora occupa.

Si specializza in diritto delle società, divenendo notaio di società quotate in borsa e di società di rilevanza nazionale, quali Finmeccanica, Telecom Italia, Autostrade per l'Italia, Lottomatica, Alenia, Alitalia, Almaviva, Sisal.

Attualmente conduce lo Studio di Via Barberini n. 50 in associazione professionale con la figlia Sandra, anch'essa notaio in Roma.

Socio vitalizio da oltre 25 anni della Cassa di Risparmio di Roma, oggi Fondazione Roma.